Andsofinondry, Madagascar (2017) “Luce di speranza per il popolo malgascio”

Andsofinondry, Madagascar (2017) “Luce di speranza per il popolo malgascio”

Il Progetto “Luce di speranza per il popolo malgascio – Progetto a favore dei bambini disabili della Maison de Charité” è stato pensato come risposta alle necessità e bisogni degli handicappati: assistenza medica, riabilitazione, igiene, sostegno alimentare e scolastico. In Madagascar il disabile non ha alcuna assistenza particolare e soprattutto nei villaggi delle zone agricole più interne è tenuto in casa, senza alcuna cura particolare, né medica, né igienica né riabilitativa, senza una particolare formazione scolastica, spesso con problemi di denutrizione. Il motivo principale è la povertà in cui vive la stragrande maggioranza delle famiglie malgasce.

L’obiettivo generale si è proposto la sensibilizzazione della società (famiglie, chiese, gruppi, responsabili statali) sulla dignità delle persone disabili e quindi sui loro diritti di godere di un’assistenza adeguata ai loro bisogni.

Più in particolare il Progetto si è proposto l’assistenza medico-riabilitativa al fine di favorire un loro migliore inserimento nella società, aiutandoli a diventare sempre più autonomi nei loro bisogni e quindi anche soggetti attivi all’interno della società, della famiglia e del villaggio in cui vivono.

 

Per questa ragione è stato acquistato materiale di equipaggiamento

  • Attrezzi macchinari e materiale consumabile per lo studio dentistico;
  • Attrezzi, macchinari e materiale consumabile per l’ambulatorio e dispensario
  • Materiale tecnologico/informatico;
  • Attrezzi e materiale occorrente per le attività di fisioterapia
  • Occorrente per equipaggiamento delle aule di formazione (mensole, armadi, scrivanie, sedie, lavagne)
  • Occorrente per le stanze (letti a castello, sedie, comodini, mensole)
  • Strumenti e utensili per la cucina;
  • Panelli solari

Altro punto importante è stata la formazione del personale; per loro sono stati fatti corsi di:

  • Rieducazione e riabilitazione fisica;
  • Fisioterapia;
  • Magnetoterapia ed elettroterapia;
  • Terapie occupazionali;
  • Igiene, nutrizione, conservazione dei cibi, pulizia degli ambienti;
  • Prevenzione e trattamento delle malattie trasmissibili;
  • Sostegno psicologico ai famigliari dei disabili

Grazie al progetto, quindi, una delle fasce di popolazione maggiormente vulnerabili e trascurate dalla società potrà migliorare le proprie condizioni di vita e contare su nuove opportunità di autorealizzazione. Lo scopo ultimo è, infatti, quello di permettere ai beneficiari ed i loro famigliari di sviluppare al massimo le personali potenzialità per potersi integrare al meglio nella società.

Importo Finanziato: € 122.741

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *