Burkina Faso (2014): Sosteniamo i malati disabili di Ouagadougou

Burkina Faso (2014): Sosteniamo i malati disabili di Ouagadougou

Ouagadougou, Burkina Faso (2014)
Obiettivo: Migliorare la qualità della vita della popolazione malata e affetta da varie disabilità e appartenente agli strati socio-economici più poveri.
Sanità
Lo sviluppo e la sopravvivenza delle fasce più deboli, bambini, donne e malati in stato di indigenza, continuano ad essere minacciati dall’inaccessibilità e dall’inefficienza

Read More
Lahiszyn, Bielorussia (2014), progetto a favore degli anziani

Lahiszyn, Bielorussia (2014), progetto a favore degli anziani

Lahiszyn, Bielorussia (2014)
“Mangiamo al caldo” Progetto a favore delle persone anziane di Lahiszyn
 
Obiettivo: migliorare le condizioni di vita dei 40 ospiti anziani autosufficienti e non-autosufficienti in stato di abbandono e isolamento, perseguendone il benessere e valorizzandone le potenzialità o abilità quali risorse per se stessi e per

Read More
Barquisimeto, Venezuela (2014)

Barquisimeto, Venezuela (2014)

Titolo del progetto: “Sostegno al Piccolo Cottolengo di Barquisimeto (Venezuela)”
Contesto di riferimento: il Piccolo Cottolengo Don Orione di Barquisimeto ospita circa 140 persone affette da disabilità psico-fisiche di vario genere. Da anni il Cottolengo si impegna a garantire loro quell’attenzione e quel livello di vita che tutti dovrebbero possedere,

Read More
Oradea, Romania (2014)

Oradea, Romania (2014)

Titolo del progetto: “Comunità di Oradea (Romania)”
Contesto di riferimento: l’Opera Don Orione è presente a Oradea fin dal 1991 e gestisce numerose attività tra le quali ricordiamo:

Parrocchia “Domenica di Tutti i Santi”;
Oratorio “Don Orione”;
Scuola “Don Orione”;
Attività di sostegno caritativo;
Asilo;
Gruppo di sostegno ai

Read More
Iasi, Romania (2014)

Iasi, Romania (2014)

Titolo del progetto: “Recupero degli alcolisti di Iasi (Romania)”
Contesto di riferimento: Iași è un comune della Romania, capoluogo del distretto omonimo e capitale della regione della Moldavia romena. Con i suoi oltre 300.000 abitanti rappresenta, dopo Bucarest, il secondo comune più popoloso della nazione. L’opera Don Orione ha reso possibile la realizzazione di una

Read More
Henrykow, Polonia (2014)

Henrykow, Polonia (2014)

Titolo del progetto: “Casa dei senzatetto” (Polonia)
Contesto di riferimento: La “Casa dei senzatetto” di Henrykow svolge principalmente l’attività di Ostello per i senza tetto da ormai circa 20 anni. Attualmente nella casa sono presenti 2 religiosi: Don Leszek Wojtys (il fondatore dell’Ostello) e Don Tadeusz Buda. La Casa ospita

Read More
Montalban, Filippine (2014)

Montalban, Filippine (2014)

Titolo del progetto: “Sostegno al Cottolengo di Montalban (Filippine)”
Contesto di riferimento Montalban si trova a una ventina di chilometri da Payatas, in una zona povera. Fu acquistata nel 1994 e fin dall’inizio fu scelta come sede del Piccolo Cottolengo Filippino e del seminario Don Orione. Il Piccolo Cottolengo fu costruito

Read More
Montalban, Filippine (2014)

Montalban, Filippine (2014)

Aiuto al cottolengo finanziato dai provenienti da vendita presepi di cioccolato.
Importo finanziato: 25000 euro.
Montalban si trova a una ventina di chilometri da Payatas, in una zona povera. Fu acquistata nel 1994 e fin dall’inizio fu scelta come sede del Piccolo Cottolengo Filippino e del seminario Don Orione. Il Piccolo Cottolengo

Read More
Ambanja, Madagascar (2014)

Ambanja, Madagascar (2014)

Costruzione scuola di formazione
Ambanja, siamo a livello del mare; il clima è tropicale, caldo umido.
Siamo presenti in questa zona da due anni e si vedono già i primi risultati della presenza orionina.
La povertà sembra che abiti in questa regione; povertà in senso largo; mancanza di istruzione per

Read More
Dai valore al tuo cellulare (Anno 2014)

Dai valore al tuo cellulare (Anno 2014)

Il campo di Zarqa in Giordania da ospitalità, cibo e cure a tanti profughi siriani. Ma a volte questo non basta; bisogna anche assicurare il completamento degli studi ai giovani, consentendo loro di mantenere una “normalità” di vita anche lontani da casa, ma soprattutto cercando di offrire loro un futuro

Read More